Logo San Marino RTV

Elezioni 2013: 21 febbraio ultimo giorno di voto per italiani all'estero

18 feb 2013
Elezioni 2013: 21 febbraio ultimo giorno di voto per italiani all'estero
Elezioni 2013: 21 febbraio ultimo giorno di voto per italiani all'estero
Mentre per tutti gli altri i giorni fissati per il voto sono domenica 24 e lunedì 25 febbraio, per gli italiani residenti all'estero e quindi anche a San Marino, il termine ultimo per esercitare il diritto di voto per corrispondenza è il 21 febbraio entro le 16. Il consiglio è di spedire la busta con le schede elettorali votate, non oltre il giorno 20, seguendo le semplici istruzioni indicate nel foglio illustrativo. Tuttavia i funzionari dell'Ambasciata d'Italia ritireranno direttamente negli Uffici Postali sammarinesi anche le schede spedite la mattina del 21. E in ogni caso è possibile consegnare la busta chiusa con le schede votate, anche direttamente in Ambasciata, fino al termine ultimo. I voti degli italiani residenti a San Marino confluiranno nella Ripartizione Europa che esprimerà 5 deputati e 2 senatori. Sono 8509 quelli che voteranno per la Camera: circa 2500 in più rispetto alla tornata elettorale del 2008 e in molti casi si tratta di elettori con doppia cittadinanza. I votanti al senato sono circa 600-700 in meno perché può votare solo chi ha compiuto il 25esimo anno di età alla data del 24 febbraio.
In entrambe le schede si possono esprimere, oltre al voto di lista, un massimo di due preferenze.
I plichi hanno già cominciato ad arrivare all'Ambasciata e l'affluenza sarebbe buona come da tradizione per gli italiani residenti a San Marino. In passato ha raggiunto e superato il 71,95% tra quelli che hanno optato per il voto di corrispondenza a fronte di una media generale dei votanti residenti all'estero che solitamente si attesta al di sotto del 40%.

Luca Salvatori