Logo San Marino RTV

Elezioni Capitani di Castello: domenica termine ultimo per candidarsi

20 ott 2003
Elezioni Capitani di Castello: domenica termine ultimo per candidarsi
Il termine è fissato per domenica a mezzogiorno. Chi intende candidarsi a Capitani di Castello o a membro di Giunta, si deve presentare personalmente all’Ufficio di Stato Civile o presso la Casa del Castello davanti al Capitano uscente, entro le 12 del 21 settembre. Per facilitare le pratiche, l’ufficio servizi demografici ed elettorali dello stato civile, rimarrà aperto, per tutto nelle due mattine di questo fine settimana. L’avvicinarsi della scadenza dei termini sta movimentando le liste che fino a pochi giorni fa non registravano, ancora, alcuna iscrizione. Le candidature segnalate dallo stato civile sono al momento 4 per il ruolo di Capitano di Castello e 25 autocandidature a membro di Giunta. Si voterà domenica 30 novembre nei 31 seggi che verranno aperti in Città, Borgo Maggiore, Serravalle, Acquaviva, Chiesanuova, Domagnano, Faetano, Fiorentino e Montegiardino.
La data è stata fissata, con Decreto Reggenziale, il 4 agosto scorso. Fra pochi giorni verrà reso pubblico l’elenco dei candidati. Le Giunte e i Capitani di Castello restano in carica 5 anni. Sono 9 nei distretti che hanno più di duemila abitanti, 7 nei Castelli meno popolosi. Alla lista di cui fa parte il candidato alla carica di Capitano che avrà ottenuto il maggior numero di voti, saranno attribuiti 6 seggi se il Castello supera i duemila residenti, 5 negli altri. Ricordiamo che se in un Castello si presenta un'unica lista, le elezioni saranno ritenute valide se alle urne si presenterà più del 50 per cento degli elettori e se la lista supererà il 50 per cento dei voti. L’appuntamento con le urne è fissato per domenica 30 novembre. I seggi per le votazioni saranno 31 e non più 60. Una riduzione, votata dal Consiglio Grande e Generale, che comporterà un notevole risparmio economico, anche perché per le amministrative votano solo i sammarinesi residenti in Repubblica. Domani scade il termine per presentare l’elenco dei sottoscrittori che ogni lista deve avere per convalidare le candidature. La legge fissa anche il numero di sottoscrizioni necessarie: 40 nei Castelli che hanno piu’ di 2.000 abitanti come Città, Borgo Maggiore, Serravalle, Domagnano e Fiorentino, 20 invece le firme richieste nei Castelli che non superano i 2.000 abitanti e sono Acquaviva, Chiesanuova, Faetano e Montegiardino. Già fissata per giovedì la riunione della Commissione Elettorale che dovrà esaminare tutta la documentazione presentata dalle diverse liste, mentre l’ultimo aggiornamento del corpo elettorale sarà effettuato il 3 novembre. Le Giunte e i Capitani di Castello restano in carica 5 anni. Sono 9 nei distretti che hanno più di duemila abitanti, 7 nei Castelli meno popolosi. Alla lista di cui fa parte il candidato alla carica di Capitano che avrà ottenuto il maggior numero di voti, saranno attribuiti 6 seggi se il Castello supera i duemila residenti, 5 negli altri. Ricordiamo che se in un Castello si presenta un'unica lista, le elezioni saranno ritenute valide se alle urne si presenterà più del 50 per cento degli elettori e se la lista supererà il 50 per cento dei voti.