Logo San Marino RTV

Elezioni comunali, grandi città al ballottaggio: soffre il Pd, Forza Italia regge solo insieme alla Lega

6 giu 2016
Elezioni comunali, grandi città al ballottaggio
Elezioni comunali, grandi città al ballottaggio
Grandi città al ballottaggio, i 5Stelle sfondano a Roma, ma non altrove, soffre il Pd e Forza Italia regge solo dove si allea con la Lega. E' la prima lettura delle elezioni comunali, e saranno tanti i Comuni dove, tra quindici giorni, si dovrà tornare alle urne per il ballottaggio. A Milano è testa a testa tra Giuseppe Sala, centrosinistra, reduce dal successo dell'Expo, e Stefano Parisi appoggiato da Berlusconi, dalla Lega e da Fratelli d'Italia. Centrodestra che invece si presentava diviso a Roma, dove infatti si è imposta Virginia Raggi, Movimento 5 Stelle, che al ballottaggio arriverà con 10 punti percentuali di vantaggio sul secondo candidato, Roberto Giachetti del Pd, attuale vice presidente della Camera. La Raggi ha fatto il pieno praticamente ovunque, a Ostia addirittura è al 44%. Indietro Giorgia Meloni, appoggiata dalla Lega.
Ballottaggio tra Pd e 5Stelle anche a Torino, dove il sindaco uscente Piero Fassino se la vedrà con Chiara Appendino. A Napoli invece si impone il sindaco uscente Luigi De Magistris, il cui operato è stato evidentemente apprezzato dai napoletani, appoggiato da liste civiche, Verdi e Italia dei Valori: al ballottaggio se la vedrà con Giovanni Lettieri, di Forza Italia, che però è sotto di quasi 20 punti percentuali. Molto male, nel capoluogo campano, la candidata del Pd Valeria Valente.
A Bologna Virginio Merola, Pd, andrà al ballottaggio contro Lucia Borgonzoni, appoggiata da Lega e Forza Italia.