Logo San Marino RTV

Elezioni. Il lavoro al centro dei dibattiti

8 nov 2012
Elezioni. Il lavoro al centro dei dibattiti
Elezioni. Il lavoro al centro dei dibattiti - Il tema del Lavoro in generale e delle recenti ripercussioni in particolare, a partire dalle richies...
Il tema del Lavoro in generale e delle recenti ripercussioni in particolare, a partire dalle richieste di mobilità che arrivano a pioggia dalle imprese, rimane uno dei temi forti di una campagna elettorale ormai alle battute finali. L'economia è il filo conduttore degli interventi dei candidati della coalizione San Marino Bene Comune, nell’appuntamento al Centro Azzurro. Spazio Aperto – si chiama – a tutti, sottintende. Un momento per parlare di politica, ma che sa aprirsi ad atmosfere meno formali, sulle note di Valentina Monetta.
Serata in musica anche al garage della coalizione di Cittadinanza Attiva.
Infrastrutture per il rilancio dell’economia. Ne parla la lista PDCS-NS all’ex International di Borgo. Parco tecnologico, aviosuperficie, recupero degli spazi museali, ma soprattutto la trasformazione del centro storico, facendo il punto sugli interventi da completare – come il concorso di idee per la riqualificazione del parcheggio 6 e 7.
A Dogana la lista tocca una vasta gamma di temi, dall’economia – la sicurezza di bilancio, l’occupazione; le problematiche giovanili, la scuola e l’orientamento verso nuovi percorsi formativi, ma anche il ruolo dei partiti tradizionali, di un partito cattolico, nel panorama attuale.
Al PalaTenda di Cailungo è stata la sera dei giovani candidati PSD. Che se nelle serate scorse si sono confrontati su rilancio economico e del turismo, ieri hanno parlato di sport. Non solo alla luce dei titoli conseguiti dai sammarinesi ma sport come elemento di condivisione, da una parte, e aspirazione all'internazionalizzazione, dall'altra.
Salvo Andò ospite del Partito Socialista, sul ruolo di “San Marino nella comunità internazionale”. Ricorda le organizzazione di cui il Titano è parte attiva - dall’ONU al Consiglio d’Europa. In San Marino vede un punto di riferimento sui temi dei diritti e della solidarietà, incoraggiando una politica estera proattiva. Il segretario Simone Celli boccia la politica estera del governo uscente, definita fallimentare, visto, su tutto, il permanere in black list. Ed è chiaro sui rapporti con l’Europa: richiesta di adesione, per aprire un negoziato e individuare lo stato giuridico da adottare.
5 diapositive ad introdurre 5 temi cari ad Alleanza Popolare. Piano particolareggiato di Città, San Marino patrimonio dell’umanità; la scuola e l’università, poi la commissione antimafia, con una riflessione sull’iter e sul metodo adottato, nonché sulla connivenza fra politica e affari.
Per Noi Sammarinesi l'appuntamento di ieri all' Insolito Posto è stata da una parte un momento di saluto, di bilancio della serie di serate che hanno inaugurato un modo nuovo di discutere di politica. Per la gente e tra la gente. Che, prima di tutto, chiede gli strumenti per capire questa nuova fase della Repubblica.
Alla Sala Polivalente di Murata conferenza promossa dal Movimento Civico 10. Una serata per parlare di San Marino, dai dati attuali alle prospettive future. “Il sistema San Marino è in crisi: quali prospettive per il futuro?” Il titolo del confronto che ha visto tra i relatori politici, esponenti della società civile e del mondo economico.