Logo San Marino RTV

Elezioni: "toni intimidatori" verso Sabrina Sarti. Gli Interni difendono la Dirigente

20 ott 2016
La Segreteria agli interni
La Segreteria agli interni
La Segreteria agli interni difende il Dirigente dello stato civile dalle accuse di "abuso di autorità" lanciate dalla Lista delle persone libere che imputano, a Sabrina Sarti, un comportamento omissivo per il mancato rilascio della copia del verbale della riunione della commissione elettorale di lunedì scorso. In realtà, precisa una nota, la legge specifica che si possono consultare i documenti purchè questi siano completi e definitivi. Il verbale chiesto da Severini e Faetanini non era ancora stato approvato definitivamente dalla commissione elettorale. Appena è diventato definitivo è stato subito consegnato a Faetanini. Il diniego di Sabrina Sarti quindi, è avvenuto nel pieno rispetto delle norme mentre una condotta diversa avrebbe comportato una violazione di legge. La Segreteria agli interni precisa anche che la richiesta dei due rappresentanti della lista delle persone libere è stata fatta con toni intimidatori e perentori. E sollecita un impegno corale di coalizioni e liste, per favorire un clima il più possibile sereno ed equilibrato.

Sonia Tura