Logo San Marino RTV

Eps fuori dal governo: si alle dimissioni di Marcucci e uscita dal Patto

1 mar 2011
Eps fuori dal governo: si alle dimissioni di Marcucci e uscita dal Patto
Gli Europopolari, da ieri sera, sono formalmente fuori dalla maggioranza. L’Esecutivo infatti ha accettato all’unanimità le dimissioni di Gian Marco Marcucci da Segretario di Stato al lavoro. Dimissioni che presenterà al più presto ai Capitani Reggenti, al loro rientro dal viaggio all' estero. Formalizzando dunque la sua uscita e quella del suo partito dal Patto. Era l’ultima riunione dell’esecutivo, che venerdì prossimo darà vita, con i Ddc, al nuovo partito. L’organismo ha condiviso le preoccupazioni di Marcucci e rimarcato la crisi profonda del paese. Così come non sono arrivate risposte né in politica estera, né in quella economica. Per questo all’unanimità, gli Eps hanno ritenuto essere giunto il momento di uscire dal governo e lasciare il Patto. “Siamo rimasti profondamente delusi dalla mancanza di iniziative concrete – dicono – allo stesso tempo hanno ringraziato il Segretario Marcucci per quanto fatto in questi due anni in un segreteria difficile, visto il momento. Provvedimenti, come quello sugli ammortizzatori sociali, approvati a larga maggioranza e di sostegno al paese". Ora gli Eps guardano avanti, ringraziano il segretario politico, Lonfernini e sono pronti per la nuova avventura che partirà il 4 marzo, con i Democratici di Centro. Riconfermano la validità del progetto e hanno messo a punto il manifesto del nuovo partito.

Giovanna Bartolucci