Logo San Marino RTV

Fiorini: “In maggioranza un normalissimo rapporto di dialettica interna. Sensibilità diverse ma forte convinzione della necessità di lavorare assieme”

Il neo Coordinatore parla dell'incarico appena assunto e della disponibilità accordata al movimento "in un'ottica di lavoro di squadra"

23 apr 2019
Matteo FioriniNel video l'intervista a Matteo Fiorini, coordinatore di Repubblica Futura
Nel video l'intervista a Matteo Fiorini, coordinatore di Repubblica Futura

Dalla scorsa settimana Matteo Fiorini è il nuovo coordinatore di Repubblica Futura. Assume l'incarico in una fase particolarmente delicata per il Paese: dalle crisi bancarie agli inevitabili contraccolpi che derivano dalle varie inchieste giudiziarie in corso, fino al tam tam mediatico d'oltre confine. “Una disponibilità, la mia, - dice il neo Coordinatore- che rientra in un'ottica di lavoro di squadra”.

Repubblica Futura, in questo particolare momento, spesso nel mirino delle opposizioni ma anche gli alleati non sempre si dimostrano in linea con le posizioni del movimento. Fiorini pone l'accento sulle “responsabilità enormi che RF ha in questa legislatura e come tali, giustamente, - osserva - espongono ad una serie di critiche”. Mentre sui rapporti in maggioranza: “Normalissima dialettica interna – dice - dove ci sono sensibilità diverse ma dove c'è una forte convinzione della necessità di lavorare assieme”.

Guarda l'intervista a Matteo Fiorini.