Logo San Marino RTV

Firmato l’accordo contro le doppie imposizioni tra San Marino e Romania

23 mag 2007
Un'immagine dell'incontro con Stolfi
Un'immagine dell'incontro con Stolfi
Un tassello in più nel quadro di un’amicizia quarantennale tra i due paesi che da dieci anni a questa parte hanno intensificato i rapporti diplomatici.
In Romania operano alcune aziende sammarinesi – solo la saitt da lavoro a circa 1500 dipendenti – e a San Marino vive una importante comunità di cittadini rumeni, 70 dei quali lavorano nelle aziende della Repubblica.
La firma dell’accordo contro le doppie imposizioni favorirà ulteriormente il dialogo tra le due realtà statuali, come ha affermato il viceministro dell’economia e delle finanze Catalin Ioan Doica.
La visita del viceministro rumeno è cominciata in mattinata a Palazzo Begni, dove con il segretario di stato alle Finanze Stefano Macina si è parlato, in particolare, di fiscalità. Poi Catalin Ioan Doica ha avuto un incontro con il direttore della Camera di Commercio Massimo Ghiotti, il presidente dell’Unas Gianfranco Terenzi e alcuni imprenditori.
Nel pomeriggio, dopo il colloquio con il segretario di stato agli esteri Fiorenzo Stolfi, la firma dell’accordo e poi l’udienza dei Capitani Reggenti. Il viceministro rumeno, prima di congedarsi, ha invitato le autorità della Repubblica di San Marino ad una visita in Romania, in occasione della quale potrebbe essere firmato un nuovo accordo bilaterale in materia di protezione degli investimenti.