Logo San Marino RTV

Fusione Comuni: vince il "Si" ma Saludecio dice no alla fusione

17 ott 2016
Referendum fusioneFusione Comuni: vince il "Si" ma Saludecio dice no alla fusione
Fusione Comuni: vince il "Si" ma Saludecio dice no alla fusione - Siamo andati nel comune riminese che ha detto "No" alla fusione con Mondaino e Montegridolfo
I cittadini di Mondaino, Montegridolfo e Saludecio ieri hanno detto “sì” alla fusione dei tre comuni della Valconca e alla nascita di una nuova municipalità. Ma non mancano i dissapori. Il 61% di chi è andato a votare si è detto favorevole all’unione (1256 i SI, 761 i NO). Il referendum - che è durato per tutta la domenica e ha interessato anche altre città dell’Emilia Romagna - chiedeva agli elettori di esprimersi sulla fusione e di scegliere il nome del nuovo comune: il preferito è stato Trecastelli di Romagna con 393 voti. In generale, si può parlare di una vittoria della visione unitaria, ma a Saludecio, comune più popoloso dei 3, hanno vinto i no (58% contro 42). Ora si aspetta una decisione in merito da parte della Regione. Se realizzato, il nuovo comune avrà una superficie di circa 60 km quadrati, per più di 5mila abitanti. Nel frattempo, sempre a Saludecio, il comitato dei contrari promette battaglia in caso di fusione. Il sindaco, Dilvo Polidori, non rilascia dichiarazioni. Siamo andati a Saludecio. Sentiamo