Logo San Marino RTV

Garanti riuniti per i referendum di 'Patto per San Marino'

21 giu 2005
Il Patto per San Marino ha illustrato al Collegio dei Garanti i tre referendum sui giochi. Un quesito abrogativo sulla disciplina dei giochi che prevede la delega a soggetti abilitati, mentre due quesiti propositivi chiedono – il primo - che la concessione di tombola, bingo e scommesse siano riservate solo alla Pubblica Amministrazione e che giochi della sorte, bingo e keno siano esercitati in luoghi di proprietà dell’ Eccellentissima Camera previa autorizzazione del Consiglio con maggioranza dei 2/3. Di fronte ai Saggi, Monica Bollini, Romeo Morri e Augusto Casali hanno spiegato il perche’ dei referendum, ricordando le vicende che ruotano attorno alla Giochi San Marino e come lo Stato debba riappropriarsi di un suo diritto, mentre all’avvocato Andrea Belluzzi è spettato argomentare sull’ammissibilità dei quesiti. Il Collegio ha tempo 20 giorni per decidere.