Logo San Marino RTV

"Il Gazebo di Libera": primo appuntamento, nel pomeriggio, nella piazza centrale di Domagnano

Proseguono le iniziative di Libera, in vista dell'appuntamento alle urne di dicembre. Questa mattina la conferenza stampa di presentazione dei gazebo

25 nov 2019

Prima le serate dedicate ai 4 macro-temi del programma. Da oggi, invece, “Il Gazebo di Libera”, con il primo appuntamento – dalle 17 - nella piazza di Domagnano. L'obiettivo è il medesimo: stare a contatto con la gente, ricevere feedback. Domani il gazebo sarà a Gualdicciolo; e si proseguirà, fino al 6 dicembre, in altre piazze e luoghi di socialità. “Siamo la lista del dialogo - ha puntualizzato Dalibor Riccardi -, siamo pronti ad andare in mezzo ai cittadini”. Tra i temi green economy, salute, istruzione, infrastrutture, pari opportunità. In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, non è mancato, da Marina Lazzarini, un appello a combattere questa battaglia coinvolgendo anche gli uomini. “Serve un passo avanti culturale”, ha detto. In conferenza stampa, poi, uno sguardo all'attualità politica. Positivo il giudizio sul tavolo istituzionale. Il “metodo della condivisione” - è stato detto - ha portato ad “una ripresa della fiducia nel sistema bancario”, con un aumento di circa 14 milioni della raccolta indiretta. Gli istituti di credito – ha aggiunto Alfredo Tabarini - devono tornare ora a sostenere il tessuto sociale. Incoraggiante, per Libera, anche la crescita dello 0,8% prevista da Fitch per il prossimo anno. “Fanno sorridere – è stato aggiunto – le dichiarazioni di chi invoca un ritorno al passato, alla situazione illusoria dei primi anni 2000”. “Dobbiamo guardare al futuro – ha dichiarato allora Jader Tosi -, le guerre le lasciamo agli altri”.

Nel servizio l'intervista a Marica Montemaggi - Libera