Logo San Marino RTV

Il giorno del silenzio

7 dic 2019
Il giorno del silenzio

Due giorni, sabato 7 e domenica 8 dicembre, nei quali deve essere osservato il cosiddetto "silenzio elettorale". Lo ricorda la Segreteria Interni, con il divieto per qualsiasi attività di propaganda elettorale con qualsiasi mezzo: non si possono riunire assemblee o comizi, non si può discutere in luoghi pubblici o aperti al pubblico e sui media dell'opportunità di votare per un partito o per un altro e non può essere svolta nessuna attività di propaganda attraverso qualunque mezzo: Dai volantini, per intenderci, ai gadget. 48 ore nelle quali è vietata ogni forma di pubblicità in spazi esterni.
Il divieto di propaganda elettorale riguarda tutte le forme di comunicazione: carta stampata, radio e tv, nonché il web. Le violazioni a questa disposizione ed a quella del "silenzio elettorale" sono punite penalmente. Anche per i social media vale il divieto esplicito di "ogni forma di propaganda con qualsiasi mezzo la stessa sia attuata". E' chiaro che non si possono oscurare i siti web, ma gli Interni ricordano che non si possono inviare messaggi o effettuare sondaggi elettorali e politici via posta elettronica, sul web o tramite telefono. Così come Social network, Forum e Blog non possono essere esentati dal divieto, ma possono rispettare il silenzio evitando di "postare" o "twittare" cose che possano avere rilevanza elettorale. Questo vale sia per i partiti che per i singoli candidati e per chiunque altro.