Logo San Marino RTV

Il Governo delibera il rilascio di garanzie fidejussorie a favore delle banche per sostenere la liquidità di famiglie e operatori economici

20 giu 2020
Congresso di Stato
Congresso di Stato

Con due recenti delibere, entrambe emanate il 15 giugno, il Congresso di Stato stabilisce il rilascio di distinte garanzie fidejussorie da parte dello Stato a favore degli istituti di credito per l'erogazione di finanziamenti a sostegno di famiglie e imprese. La prima prevede: una garanzia massima di 133mila euro a favore di BSI; fino a circa 102mila per Banca di San Marino; e garanzia massima fino a 315mila euro per Cassa di Risparmio. Importi, per un totale di oltre 550mila, – si legge nella delibera n.15 – che corrispondono alla garanzia pari al 70% del finanziamento richiesto.

Sul fronte degli aiuti alle famiglie in difficoltà, la seconda delibera fissa il rilascio di fidejussioni bancarie sino a 45mila euro per Banca di San Marino; 11.700 euro a favore di Bac; 18mila per BSI e garanzia massima fino a 13.950 euro a favore di Carisp. Lo Stato, in questo caso, garantisce il 90% del prestito erogato ai nuclei familiari interessati.