Logo San Marino RTV

In Italia settimana decisiva per le sorti della legislatura

19 ago 2019
In Italia settimana decisiva per le sorti della legislatura

La vigilia dell'intervento di Giuseppe Conte al Senato lascia trapelare tutte le tensioni politiche in cui l'estate è precipitata dopo la crisi di Ferragosto. In uno scenario sempre più imprevedibile. Luigi Di Maio durante l’incontro con i gruppi parlamentari del Movimento 5 Stelle ha attaccato Salvini definendolo “disperato per aver combinato un disastro”, smentito ogni apertura al PD e dichiarato di affidarsi al Quirinale ed al percorso istituzionale che si vorrà delineare. Anche il Partito democratico, in presenza di una crisi di governo ancora non parlamentarizzata smentisce qualsiasi trattativa in corso con i 5 Stelle o di un eventuale via libera a un Conte bis. Dal canto suo la Lega punge il capo politico dei 5 Stelle “noi siamo pronti al voto per il taglio dei parlamentari, il PD invece no”. Matteo Salvini torna all'attacco, nel suo intervento alla festa di Massa, anche se gli ostacoli sembrano tanti sulla sia del voto anticipato. Nel mirino del ministro dell'interno anche Open Arms, dopo che la Ong ha fatto sapere di non potere accettare il porto sicuro offerto dal governo spagnolo. "Indispensabile, se davvero un accordo è stato trovato, che Italia e Spagna mettano a disposizione tutti i mezzi necessari, affinché i profughi sbarchino in un porto sicuro" dicono i responsabile dell'ong spagnola che propone "trasferimento a Catania e da lì in aereo fino a Madrid". Intanto a bordo di tre pulmini scortati dalle forze dell'ordine 24 minori, scesi dalla Open Arms, sono giunti nel molo commerciale e poi destinati in diverse strutture di Porto Empedocle.