Logo San Marino RTV

Incontro pubblico di AP ieri sera a Serravalle

13 feb 2004
Incontro pubblico di AP ieri sera a Serravalle
Un incontro per illustrare ai cittadini tre situazioni che per AP sono esempio di degrado per il Paese. Roberto Giorgetti ha presentato una riflessione sulla Supersegreteria. Un organismo che, secondo il coordinatore di AP, è stato istituito solo per creare posti ad hoc al di fuori del Congresso di Stato, per alcuni esponenti di partito. Un mostro istituzionale illegittimo, poiché mai prima d’ora previsto nell’ordinamento sammarinese creando così un precedente pericoloso, e costoso perché, pur essendo nato per soddisfare interessi partitici, - ha detto Giorgetti - gli stipendi dei membri del gruppo di coordinamento sono a carico dello Stato, pesando sui contribuenti. Da Mario Venturini, esposte le tappe della vicenda dei lotti di Valdragone. Un fatto grave – afferma - che dimostrerebbe quanto siano ancora solidi i rapporti tra politica e mondo dell’affarismo, in caso si accertassero le responsabilità politiche nella vicenda. Venturini punta il dito sul ruolo di difensore d’ufficio assunto dal PDD, bocciando la richiesta di istituire una commissione parlamentare d’inchiesta, spalleggiando di fatto una classe politica già squalificata da tempo e che non ha fornito spiegazioni valide in merito alla vicenda. Il comportamento della maggioranza – ha concluso Venturini – non dà quindi spazio alla chiarezza. Infine, Tito Masi ha parlato della Convenzione sul ritrovo dei lavoratori di Serravalle sottoscritta dallo Stato e la Fondazione Ritrovo nel maggio del ’99. Una convenzione definita fantasma da Masi, poiché non risulta nel bilancio statale. L’immobile costruito – ha detto - ha comportato una spesa per lo Stato di quasi 7 miliardi delle vecchie lire. Un’esagerazione – afferma il capogruppo di AP – che indica la probabile intromissione nell’operazione di guadagni illeciti da parte di qualcuno.