Logo San Marino RTV

L'Ambasciatore Ue, Alexandra Valkenburg-Roelofs presenta le credenziali alla Reggenza

Giornate intense sul fronte dei rapporti diplomatici

29 set 2020
La cerimonia a Palazzo Pubblico
La cerimonia a Palazzo Pubblico

“Condividiamo gli stessi valori e siamo entrambi fondati su un forte impegno per promuovere e proteggere i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto”: una comunanza di intenti e principi tra San Marino ed Unione europea da subito richiamata dall'Ambasciatore Alexandra Valkenburg-Roelofs, oggi a Palazzo Pubblico per consegnare le lettere credenziali nelle mani dei Capitani Reggenti, Alessandro Mancini e Grazia Zafferani. Presente, nell'occasione, una nutrita delegazione di Governo, a sottolineare la centralità che il negoziato per l'Accordo di Associazione con l'Ue – avviato dal Titano ormai cinque anni fa - riveste per il Paese. Assicurato dalla diplomazia europea il massimo impegno affinché le trattative, rallentate ultimamente dalla crisi da Covid-19, vadano a buon fine con reciproca soddisfazione.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

“L'auspicio è quello di giungere alla definizione di un testo in tempi brevi”, – afferma il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, ricordando anche la recente richiesta di adesione di San Marino alla Strategia dell’Unione europea per la Regione Adriatico Ionica (EUSAIR). “Il superamento dello status quo nelle relazioni bilaterali - aggiunge – è un'assoluta priorità per poter rispondere sia alle esigenze del mondo imprenditoriale, sia alle aspirazioni dei singoli cittadini verso una maggiore possibilità di movimento per la formazione e per il lavoro”.

L'Ambasciatore Valkenburg-Roelofs non ha mancato, infine, di esprimere inoltre vicinanza alla Repubblica così duramente colpita dalla pandemia: in tempi difficili come quelli attuali – ha detto - la solidarietà, l'unità e la fiducia continuano a fungere da faro. L'Unione è impegnata a ricostruire meglio e a fare in modo che nessuno venga lasciato indietro”.

Nel video l'intervista all'Ambasciatore Alexandra Valkenburg-Roelofs e al Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari.