CONSIGLIO GRANDE E GENERALE

L'opposizione lamenta ritardi e chiede risposte su ristori e vaccinazioni

Spagni Reffi e Zonzini (Rete) presentano Odg per Patrick Zaki; Conti e Farinelli Rf chiedono il riconoscimento dei casi di "Long Covid"

L'opposizione lamenta ritardi e chiede risposte su ristori e vaccinazioni.

Come spesso accade nel comma comunicazioni dominano gli interventi dei consiglieri d'opposizione e così è stato anche per la seduta consigliare cominciata alle 15. Evidenziati nuovamente i ritardi sui ristori per gli operatori economici a seguito dell'emergenza Covid e sulle vaccinazioni. Su questo fronte RF ha chiesto chi di sapere chi autorizzerà a San Marino la somministrazione del vaccino russo Sputnik V, il cui arrivo viene dato per imminente. Da diversi consiglieri di Libera la richiesta di calendarizzare in commissione i pdl sull'interruzione volontaria di gravidanza che da tempo sono stati presentati.

[Banner_Google_ADS]

Durante il dibattito presentati due ordine del giorno, il primo da Sara Conti e Miriam Farinelli di Repubblica Futura per chiedere che San Marino riconosca l'esistenza del “Long Covid”, ovvero sintomi della malattia persistenti anche dopo mesi, con diversi casi anche a San Marino. L'odg chiede di promuovere la riabilitazione per i soggetti long covid, come parte del servizio sanitario, così come suggerito dall'Oms ma propone anche di riconoscere l'inabilità temporanea al lavoro.

Il secondo ordine del giorno è stato presentato da Alberto Giordano Spagni Reffi e Giovanni Maria Zonzini di Rete e sollecita il Governo, la Segreteria agli Esteri ed anche la delegazione consigliare presso il Consiglio d'Europa affinché facciano il possibile, attraverso i loro canali diplomatici e nelle sedi di competenza, per ottenere la liberazione di Patrick Zaki, lo studente egiziano dell'Università di Bologna prigioniero nel suo paese dal 7 febbraio 2020 con l'accusa di propaganda sovversiva. Prima della sospensione dei lavori per la cena aperto il comma sulla presa d'atto della nomina di due giudici di appello (Valeria Pierfelici e Laura Di Bona) e di due commissari della legge (Francesco Santoni ed Elisa Beccari). Il dibattito conseguente si terrà alla ripresa della seduta, alle 21 circa.

[Banner_Google_ADS]

I più letti della settimana:

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy.
Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie consulta la nostra privacy & cookie policy