Logo San Marino RTV

La Reggenza e il Segretario Beccari onorano la memoria di Gandhi con videomessaggi inviati al Governo indiano

5 ott 2020
I Capitani Reggenti Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini
I Capitani Reggenti Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini

La verità senza violenza. La grande lezione di Gandhi si riassume in questo messaggio di pace. Per i 150 anni dalla nascita, il mondo si ferma e dedica al Mahatma – la Grande Anima - gesti e pensieri, tenendo sempre vivo il suo insegnamento. “La non violenza – soleva dire – è la più grande forza a disposizione dell’umanità. E’ più potente della più potente arma di distruzione ideata dall’ingegno dell’uomo”. Grazie a dei videomessaggi si uniscono alle celebrazioni, anche i Capitani Reggenti Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini. “Gandhi non è stato solo un leader iconico per la liberazione dell'India dal giogo colonialismo britannico, - afferma la Reggenza - ma una ispirazione per tanti capi di Stato, di governo e movimenti per l'affermazione dei diritti umani e di libertà".

"San Marino sostiene fermamente la risoluzione pacifica dei conflitti. Onorare la memoria di Gandhi non è abbastanza – aggiungono – senza le azioni che parlano più forte di tante parole. Uno sforzo concreto globale è necessario per superare le sfide che si presentano”. Sulla stessa linea il Segretario di Stato per gli Affari Esteri che non ha mancato di inviare al governo indiano il proprio contributo alle celebrazioni. “Credo che l'eredità di Gandhi – osserva Luca Beccari – sia più rilevante oggi di quanto lo sia mai stata prima. Sfide come la pandemia e i cambiamenti climatici, vanno affrontate lavorando insieme, fianco a fianco – sostiene Luca Beccari – in modo pacifico e non violento, abbracciando gentilezza e verità”.