Logo San Marino RTV

Legge elettorale: Comitato No ballottini, non dare 'delega in bianco' ai partiti

31 mag 2019
Vladimiro SelvaSentiamo il comitato del 'No'
Sentiamo il comitato del 'No'

Ultime ore per la campagna referendaria a San Marino, in vista del voto del 2 giugno. Due i quesiti, uno per modificare la legge elettorale e l'altro per introdurre il principio di non discriminazione per genere e orientamento sessuale nella Carta dei Diritti. Il comitato contrario alla modifica alla legge elettorale ha incontrato la stampa per fare un bilancio di questi mesi e per invitare i cittadini a partecipare. Sostiene il "No" per "non dare ai partiti una delega in bianco" ed evitare, spiega, che dopo le elezioni politiche i partiti si incontrino e decidano in pochi quali alleanze fare. Deve essere garantita la "trasparenza", affermano dal comitato. La normativa attuale era stata pensata per "evitare che i piccoli partiti facessero da ago della bilancia", dicono. "Ci si domanda - proseguono - cosa ci sia sotto" all'azione del comitato favorevole alla modifica. Infine l'invito a partecipare al voto, anche perché per la prima volta non ci sarà il quorum.    

Nel video Vladimiro Selva - comitato 'No ballottini'