Medici ospedalieri: Asmo e Mussoni allineati per risolvere il problema del precariato

14 dic 2015
Medici ospedalieri: Asmo e Mussoni allineati per risolvere il problema del precariato - Le ultime esternazioni dei medici ospedalieri, con relativa minaccia di sciopero, non sono cadute ne...
Le ultime esternazioni dei medici ospedalieri, con relativa minaccia di sciopero, non sono cadute nel vuoto; hanno, anzi, sortito l'effetto di imprimere una maggiore accelerazione alla risoluzione dei problemi della categoria. Piano sul fabbisogno, precariato e ordine nella gestione del personale: queste le tre tematiche su cui – conferma il segretario alla Sanità, Mussoni – la maggioranza sta
lavorando assiduamente. Presentati venerdì alcuni emendamenti alla Finanziaria 2016, in accordo con l'associazione sammarinese dei medici ospedalieri, mirati per l'appunto a risolvere la situazione dei precari in generale nella Pa, ma nel socio-sanitario in particolare, e per creare uno status giuridico al settore medico. “L'errore di fondo – è stato detto – è infatti quello di aver equiparato il sistema Iss alle regole della contrattazione del Pubblica Amministrazione”.
“Al precariato - fa notare la presidente Asmo, Miriam Farinelli - si aggiunge la carenza di medici specialistici sul mercato. Come comunità abbiamo tutto l'interesse di creare le migliori condizioni affinché gli specialisti italiani che arrivano a San Marino e che dimostrano di valere poi ci restino. Negli anni diversi i servizi in sofferenza proprio a causa del continuo turn-over: un esempio per tutti ostetricia e ginecologia, il settore più colpito poiché ha visto cambiare ben 13 specialisti. Purtroppo oggi - conclude - non siamo attrattivi, occorre un'inversione di tendenza". Come soluzioni: la residenza subito; meno burocrazia; adeguamento delle retribuzioni; status giuridico del medico. Ma sono in aumento anche i medici sammarinesi che tramite concorso sono andati a lavorare fuori confine, allettati dalla certezza di una maggiore stabilità.

sp

Nel video le interviste a Miriam Farinelli,. presidente Asmo e Francesco Mussoni, segretario di Stato Sanità.