Logo San Marino RTV

I Moderati si trasformano da lista a partito

12 mag 2010
Azzerati tutti gli organismi, che erano di Popolari e Alleanza Nazionale, si ragiona sulla nuova composizione del partito, che si presenterà in forma unitaria, ma rappresentativa di entrambe le forze politiche. Ieri sera il direttivo ha cominciato a strutturare i gruppi di lavoro e si è confrontato sui contenuti politici da proporre al congresso. Il segretario Angela Venturini ha fatto il punto sul lavoro della maggioranza per accompagnare la Repubblica in questa difficile fase di passaggio, che vede la trasformazione del vecchio sistema in un’economia impostata su standard internazionali. "Il problema - ha detto - è che si è capito troppo tardi quanto obsoleta era la nostra struttura economica. Adesso, per quanto si corra cercando di tamponare le emergenze, si è sempre in ritardo". Angela Venturini sottolinea fratture e resistenze. Da una parte le difficoltà degli operatori economici, ormai segnati a dito solo per il fatto di essere sammarinesi. Dall’altra, l’ostilità di chi vorrebbe che tutto rimanesse come prima, rivendicando una sovranità che invece deve affermarsi su scelte che non possono più essere quelle del passato. Di fatto, rimarca il segretario dei moderati, bisogna cambiare. E per farlo ci vuole tempo. E’ necessario riscoprire la solidarietà nazionale, l’umiltà di rimboccarsi le maniche e la responsabilità che viene dal lavoro vero e non da anacronistici privilegi.

Sonia Tura