Logo San Marino RTV

Movimento Rete: il 17 aprile parliamo ancora di mafia

7 apr 2014
Movimento Rete: il 17 aprile parliamo ancora di mafia
Movimento Rete: il 17 aprile parliamo ancora di mafia
“Siamo ossessionati nel voler raccontare ciò che gli altri fanno finta di non vedere.
Non ci daremo pace fino a quando non vedremo le piazze affollate di giovani che chiedono di voler conoscere, capire, attaccare i fenomeni mafiosi anche qui, su al nord”.
Così Alessandro Gallo spiega il titolo del libro “Non diamoci pace – Diario di un viaggio (il)legale” di cui è autore insieme a Giulia Di Girolamo, studiosa del fenomeno mafioso.
Per approfondire insieme, ancora una volta, le dinamiche del fenomeno mafioso tra Emilia Romagna e San Marino, il Movimento RETE vi invita alla presentazione del libro, che si terrà giovedì 17 aprile ore 21:00 alla sala Montelupo (Piazza F. da Sterpeto, Domagnano) alla presenza degli autori. Saranno presenti anche il Gruppo dello Zuccherificio e il Gruppo Antimafia Pio La Torre.
Un viaggio attraverso le 11 organizzazioni mafiose presenti in Emilia Romagna: dalla prostituzione al gioco d’azzardo, passando per le testimonianze del GAP di Rimini, Giovanni Tizian e del Gruppo dello Zuccherificio di Ravenna.
I due autori ripercorrono l’Emilia Romagna attraverso le storie e i protagonisti dell’antimafia sociale, raccogliendo testimonianze che diventano il quadro e il romanzo di una regione del nord che, come una regione del sud, lotta contro la criminalità e racchiude storie difficili e di speranza.
Un romanzo basato su fatti reali, volti e storie di una mappa che ridisegna l’Emilia Romagna e l’allarme criminalità. Da Reggio Emilia a San Marino per tracciare la resistenza e la persistenza di undici organizzazioni mafiose nazionali ed internazionali sul territorio emiliano-romagnolo. Un’infiltrazione nel tessuto economico della regione talmente profonda da non dare pace agli autori.

Comunicato stampa Movimento R.E.T.E.
Rinnovamento Equità Trasparenza Ecosostenibilità