Logo San Marino RTV

"Un numero rilevante di giovani donne si sono prostituite con Silvio Berlusconi"

17 gen 2011
Il fascicolo di 389 pagine, con la richiesta di autorizzazione a procedere del tribunale di Milano nei confronti di Silvio Berlusconi per il caso Ruby, è stato aperto dal presidente della giunta per le Autorizzazioni della Camera, Pierluigi Castagnetti che metterà la vicenda all'ordine del giorno della riunione di mercoledì. Un rilevante numero di giovani donne si sono prostituite con Silvio Berlusconi, si legge nella domanda di autorizzare le perquisizioni domiciliari inviata alla Giunta. I pm – si legge - avrebbero trovato "ampi riscontri investigativi" anche sulle case date ad alcune ragazze che partecipavano alle serate. La Procura di Milano ha fatto sapere che prosegue il suo lavoro con serenità "nel saldo riferimento ai principi costituzionali dell'uguaglianza di tutti davanti alla legge. Ieri Berlusconi aveva parlato di “persecuzione giudiziaria”. Quanto all'ipotesi che i legali del premier sollevino il conflitto di competenza e chiedano il trasferimento degli atti al tribunale dei ministri, Castagnetti e' apparso perplesso: "Bisogna riflettere su cosa comporta la restituzione per incompetenza”, ha detto. La maggioranza può contare su 11 dei 21 voti in giunta. Poi dovrà essere l'assemblea di Montecitorio a pronunciarsi in via definitiva.

Sonia Tura