Logo San Marino RTV

Nuovo confronto tra Governo e Patto sul Bilancio 2011. Si definiscono interventi a breve e medio termine

12 nov 2010
Nuovo confronto tra Governo e Patto sul Bilancio 2011. Si definiscono interventi a breve e medio termine
Nuovo confronto tra Governo e Patto sul Bilancio 2011. Si definiscono interventi a breve e medio termine
La Segreteria alle Finanze funge da collettore degli interventi. Il bilancio 2011 dovrà andare di pari passo con le riforme strutturali, ribadisce Valentini ad esecutivo e maggioranza: previdenza, tariffe, interventi sul sistema bancario. Più che a nuove imposte, il confronto punta a rivedere le esenzioni nel settore immobiliare. E in attesa della riforma fiscale, si studiano interventi stralcio sui redditi più alti. “Non si può intervenire solo per salvare i conti dello stato”, dice il Segretario di stato alle Finanze, alla ricerca di proposte per il rafforzamento delle entrate e il contenimento della spesa pubblica.
Entro martedì sarà definito il testo del bilancio, dopodiché inizierà il confronto con opposizioni, categorie economiche e sindacati.
Nel servizio le voci del Patto: Roberto Giorgetti Ap, Maurizio Rattini Nps e Luigi Mazza Pdcs.

Giovanna Bartolucci