Logo San Marino RTV

L'on. Pini (Lega) invita il Governo italiano a firmare gli accordi con S.Marino

12 nov 2009
L’onorevole Gianluca Pini della Lega, intervenendo a Montecitorio, ha invitato il Governo Italiano a firmare gli accordi con San Marino anche "alla luce delle distorsioni non ancora puntualizzate da parte dell'Agenzia delle entrate”. "San Marino - ha spiegato Pini - ha dimostrato di adeguarsi alle Convenzioni europee, di allinearsi e andare oltre nella lotta al riciclaggio di denaro sporco e all'evasione fiscale, superando il segreto bancario. Ritengo che la firma sia urgente perché da quegli accordi dipendono le sorti di 6.500 famiglie romagnole e marchigiane che operano tutti i giorni all'interno del territorio di San Marino e, senza i quali, l'Iccrea non potrà continuare a fornire servizi di assistenza bancaria agli istituti di credito sanmarinesi". "Mi auguro - conclude - che ci sia una proroga all'attuale scadenza del 15 novembre e invito il sottosegretario Craxi ad accelerare i tempi della firma, perché è fondamentale per l'economia romagnola e marchigiana e per tutte le famiglie dei frontalieri che tutti i giorni lavorano a San Marino".