Logo San Marino RTV

Operazione Gdf Forlì: il Mef alla segreteria Finanze, incontro di chiarimento il 24 agosto

10 ago 2015
Operazione Gdf Forlì: il Mef risponde alla segreteria Finanze, l'incontro di chiarimento a Roma ci sarà il 24 agostoOperazione Gdf Forlì: il Mef alla segreteria Finanze, incontro di chiarimento il 24 agosto
Operazione Gdf Forlì: il Mef alla segreteria Finanze, incontro di chiarimento il 24 agosto - A fine mese l'incontro chiarificatore. Risposta tempestiva del Ministero dell'Economia italiano dopo...
A fine mese l'incontro chiarificatore. Risposta tempestiva del Ministero dell'Economia italiano dopo la dura presa di posizione del Governo sammarinese all'indomani della diffusione dei dati dell'operazione anti-evasione della Guardia di Finanza di Forlì “Torre d'avorio” che vede il Titano pesantemente chiamato in causa.
I segretari alle Finanze Capicchioni e agli Esteri Valentini avevano parlato di una evidente forma di aggressione verso il sistema sammarinese' e subito chiesto un incontro bilaterale urgente a Roma. Puntualmente venerdì sera la risposta è arrivata. Il Mef ha proposto la data del 24 agosto, immediatamente accolta dal segretario alle Finanze Capicchioni che dunque incontrerà il Ministro Pier Carlo Padoan al rientro dalle ferie ferragostane. Solo allora sarà possibile tirare le somme di quanto accaduto nei giorni scorsi e che ancora presenta numerosi punti oscuri a partire – sottolineano dalla segreteria Finanze – dai numeri snocciolati dalle Fiamme Gialle sulla massa di soggetti residenti a San Marino, che siano persone fisiche o giuridiche, cui è stata controllata ogni singola movimentazione di denaro. Ad insospettire la maggioranza inoltre il fatto che i dati siano stati diramati ad un mese dalla scadenza della voluntary disclosure. Amarezza infine per il mancato riconoscimento del percorso evolutivo dimostrato dal Titano con l'inserimento nella white list fiscale e antiriciclaggio.

sp