Logo San Marino RTV

Opposizione: su Savorelli governo e maggioranza irresponsabili

15 mar 2018
OpposizioniOpposizione: su Savorelli governo e maggioranza irresponsabili
Opposizione: su Savorelli governo e maggioranza irresponsabili - L'opposizione, anticipa Roberto Ciavatta, sta valutando di presentare un esposto in tribunale contro...
Le parole di Savorelli chiedevano una riposta corale a quello che, oltre ad un attacco al sistema finanziario, va letto come una minaccia. Così tutta l'opposizione che incontra la stampa per ricostruire il tentativo – andato a vuoto – di dedicare la serata di ieri a discutere in Aula, in seduta segreta, le parole di Savorelli ma soprattutto la relazione di cui l'ex dg di Banca Centrale parla per la seconda volta, per poi uscire con un ordine del giorno condiviso da tutta la politica. Obiettivo, spiegano, fare in modo che già questa mattina, alla riapertura delle banche, arrivasse subito un messaggio di fiducia.
C'è stata, accusano, la totale irresponsabilità del governo e della maggioranza che chiedeva un odg senza dibattito e quindi sul nulla, sottolineano. L'opposizione, anticipa Roberto Ciavatta, sta valutando di presentare un esposto in tribunale contro Savorelli cosa che, rimarca, aveva il dovere di fare subito il Segretario Celli. Dim aveva chiesto, già diverso tempo fa, chiarimenti sull'esistenza di questa relazione e la risposta istituzionale – sottolinea la minoranza – è stata che quel documento non esisteva mentre anche dai colloqui informali avuti ieri l'opposizione afferma che in molti, in maggioranza sapevano della sua esistenza. Prima è stata inviata alla Reggenza Zavoli-D'Ambrosio, afferma Denise Bronzetti, poi al CCR e quindi a Banca Centrale. Oggi, afferma Alessandro Cardelli, ci dicono che quel documento è da cestinare.
Quella di ieri è stata una occasione persa per proteggere il Paese e l'opposizione ha proposto quello che doveva fare la maggioranza, insiste Dalibor Riccardi. Federico Pedini Amati manifesta il dubbio che tutto questo sia frutto della guerra interna alla maggioranza per far prevalere una parte sull'altra, il tutto sulla pelle del Paese. Savorelli lo ha già minacciato due volte, insiste Roberto Ciavatta, e prima o poi quella relazione uscirà. La paura del governo, conclude, è che esca il nome di Vladimiro Renzi?

Sonia Tura

Il commento di Roberto Ciavatta