Logo San Marino RTV

Pensiamo alle cose concrete: obiettivo lavoro - studio della professionalità

26 feb 2014
Pensiamo alle cose concrete: obiettivo lavoro - studio della professionalità
Pensiamo alle cose concrete: obiettivo lavoro - studio della professionalità
Non tutti gli studenti che frequentano la terza media o le superiori hanno le idee chiare su come muoversi e quale scuola o Università scegliere.
Infatti, non solo l'offerta formativa è molto vasta, ed è quindi difficile essere certi di aver valutato ogni strada percorribile prima di prendere una decisione definitiva, ma è sempre più avvertito il problema di cosa accadrà dopo le superiori quando si dovrà scegliere se lavorare o andare all'Università, soprattutto in un momento dove la domanda di lavoro scarseggia.
Prima del 2008 un ragazzino sammarinese di terza media era spesso spinto a scegliere il Liceo Economico, perché comunque il boom del settore bancario e finanziario nel nostro Stato lasciava prevedere una buona domanda ed occupazione in quel determinato settore.
Ora il nostro sistema paese è cambiato, dobbiamo impostarne uno diverso che faccia riferimento su altri settori e che dia prospettive nel lungo periodo.
E’ importante quindi che la politica dica come San Marino si dovrà strutturare nei prossimi anni, su quali settori vorrà puntare e quali saranno le peculiarità che lo renderanno attrattivo, così che anche i giovani possano compiere scelte con qualche certezza in più rispetto ad ora.
Nel Progetto Lavoro del Movimento Civico10 introduciamo lo studio delle professionalità: uno studio di mercato, in concerto con la Sezione Orientativa, la Sezione Informativa dell’Ufficio del Lavoro e le Associazioni di Categoria, per comprendere e mappare le varie professionalità presenti in territorio, incrociarle con le richieste di manodopera provenienti dalle aziende e le prospettive di sviluppo del Paese, anche allo scopo di aiutare l’orientatore nel suo compito.
Lo studio sulle professionalità dovrà essere pubblicato, entro Marzo/Aprile di ogni anno, online sul sito delle Segreterie di Stato al Lavoro e all’Istruzione e sul portale dell’Ufficio del
Lavoro ed inviato alla dirigenza della Scuola Media Inferiore e Superiore che ne farà disporre agli insegnanti al fine di orientare puntualmente gli studenti nelle scelte formative personali.
In questo modo capiremo quali sono le esigenze delle aziende, quali sono le professionalità che possono avere uno sbocco occupazionale e quali settori invece saturi, fermo restando che ogni ragazzo deve poter scegliere l’indirizzo formativo che più gli piace e più lo appassiona.
L’appuntamento con il “PROGETTO LAVORO” è per Lunedì 3 Marzo alla sala del Castello di Serravalle.

Comunicato stampa