Logo San Marino RTV

Più poteri all'Ufficio Tributario per contrastare l'evasione fiscale

4 ago 2013
Più poteri all'Ufficio Tributario per contrastare l'evasione fiscale
Più poteri all'Ufficio Tributario per contrastare l'evasione fiscale
L'Ufficio Tributario avrà nuovi compiti di accertamento e controllo e per questo il segretario alle finanze Claudio Felici ha voluto incontrarne la dirigenza per affrontare gli aspetti della riorganizzazione e della riqualificazione della struttura organica. Le funzioni di controllo e accertamento verranno potenziate e separate.
Una sorta di super-commissione fiscale ad hoc - composta dai direttori di Dipartimento Finanze, Ufficio tributario, Ufficio centrale di Collegamento e Ufficio di Controllo delle attività economiche - stabilirà annualmente i sistemi di controllo fiscale e i criteri di selezione dei destinatari dei controlli. Parallelamente l'Ufficio tributario proseguirà la sua attività di controllo e il direttore e i dipendenti assumeranno la qualifica di pubblico ufficiale e di messo notificatore.
All'ufficio tributario inoltre verrà attributo potere d'indagine, previa autorizzazione della super-commissione fiscale.
Dunque, nuove e diverse funzioni per l'Ufficio Tributario che – recita la nota della Segreteria alle Finanze - assumerà sempre più un ruolo centrale nella relazione tra Pubblica Amministrazione e mondo economico, anche in previsione dell’introduzione del regime IVA e in considerazione dell’aumento delle attività legate all’adesione agli standard internazionali.

Luca Salvatori

>> La versione integrale del comunicato stampa della Segreteria alle Finanze - CLICCA QUI