Logo San Marino RTV

La politica non va in vacanza

31 lug 2004
La politica non va in vacanza
Alla vigilia di agosto la politica non va in vacanza anzi, anche se dalle rispettive sedi sono pronti a giurare di essere a mezzo servizio. Intanto ieri i tre partiti di maggioranza si sono rivisti. Un vertice per fare il punto dell’attività politica e affrontare gli ultimi impegni prima della pausa estiva. Celebrate le feste di partito: l’ultima delle quali quella di pss e pdd , ha confermato la volontà dei due partiti della sinistra di andare verso l’unificazione, c’è ancora fermento in seno al governo. La prossima settimana sono previste due commissioni consiliari, che dovranno affrontare in sede referente progetti di legge importanti come l’autority sanitaria e le società di revisione e il regolamento dell’università che saranno poi portate con tutta probabilità all’attenzione del parlamento di settembre. Indicativamente alla meta’ del mese infatti tornerai a riunirsi il consiglio grande e generale, e nelle intenzioni della maggioranza in quella sede dovranno essere affrontati in prima lettura anche progetti importanti come il potere concessorio, la riforma dell’istituto di sicurezza sociale, il regolamento della corte dei conti e forse anche il dibattito sulle istituzioni. Ferma invece l’attività degli organismi interni ai vari partiti, mentre sempre per la prossima settimana è prevista una seduta delle sedi di confronto.