Logo San Marino RTV

La politica si muove: tra Patto, area federativa, Costituente socialista e di Centro

4 mar 2011
La Democrazia Cristiana riaggrega nuovi amici e vecchi rami, ma gli alleati non sembrano preoccupati. "La nostra fedeltà al Patto non è mai stata messa in discussione – dice Nps– anche se la Costituente socialista, tra noi Psd e Sammarinesi per la Libertà, è alla fase finale". Aggregazione seguita con interesse dalla maggioranza che ha deciso di chiedere un incontro con i partiti della Costituente. Alleanza Popolare osserva con distacco il Patto Federativo e si conferma battitore libero. "Noi facciamo parte di un'area di centro liberale. Il nostro elettorato è un elettorato di opinione". Il Patto non è in discussione e lo dimostra la riunione dell’esecutivo per intensificare l’azione politica. Nei prossimi giorni indicherà le direttrici del piano di sviluppo. Confronto aperto sulla riforma pensionistica, anche nei rispettivi partiti, in vista dell'avvio all’iter consiliare. Sulle possibili infiltrazioni mafiose il Patto valuta le iniziative di sostegno ad autorità e organi competenti. A breve un confronto con il segretario alla Giustizia sulle risoluzioni più opportune da prendere in sede istituzionale. Intanto la Dc festeggia il tesseramento mentre in contemporanea nasce la nuova forza politica emanazione della Costituente di centro di Ddc ed Europopolari. Nel video le interviste di Maurizio Rattini (Nps) e Stefano Palmieri (Ap)

g.b.