Logo San Marino RTV

Popolari: nuovi progetti di legge e ordini del giorno

18 mag 2004
Popolari: nuovi progetti di legge e ordini del giorno
I Popolari presentano due nuovi progetti di legge e due ordini del giorno: nel mirino gli abusivi, il turismo e la Pubblica Amministrazione. Un codice deontologico di comportamento per i dipendenti pubblici, improntato all’etica. I Popolari presentano due nuove iniziative di legge, per prevenire e contrastare tutte le forme d’illecito all’interno della Pa. “L’etica nella Pubblica amministrazione - afferma Antonio Putti - è la chiave di volta del buon governo”. A breve verrà depositata anche un’altra legge simile, sulle norme comportamentali per i dipendenti del settore privato. Al prossimo Consiglio Grande e Generale, il Consigliere Romeo Morri presenterà un ordine del giorno col quale intende chiedere un censimento degli stranieri presenti irregolarmente in Repubblica, coloro cioè che lavorano in territorio ma non sono cittadini sammarinesi, non risiedono e non sono titolari di permesso di soggiorno. “Basta con gli abusivi - tuona Morri - San Marino deve sapere chi vive e chi lavora in Repubblica”. I Popolari propongono anche una Carta dei diritti e dei doveri per una civile convivenza, dedicata agli stranieri regolari che non devono essere emarginati. Infine un ordine del giorno sul turismo, che indica in 8 punti chiave il percorso da intraprendere per rilanciare il settore “divenuto ormai un ramo secco - commenta Angela Venturini - per mancanza di serie scelte gestionali”. Tra gli otto punti figura anche il casinò, che i Popolari ritengono essere un potente richiamo per creare indotto. Una casa da gioco, precisano, di proprietà dello Stato.