Logo San Marino RTV

Possibili alleanze, l'analisi politica di Noi Per La Repubblica

L'apertura a PDCS e Domani in Movimento? "Né dichiarazione d'amore né veto, il dialogo prosegue"

4 nov 2019
L'intervista a Gerardo Giovagnoli
L'intervista a Gerardo Giovagnoli

È caotico il quadro che si delinea una volta che si prova ad "incastrare" i possibili apparentamenti dovuti all'obbligo di dichiarare con chi si vorrebbe governare. Nel convocare la stampa “Noi per la Repubblica”, lista a cui aderiscono PSD, Ps, Mdsi e Noi Sammarinesi, parte da qui: dal frutto di un “compromesso” che obbliga ad esplicitare una volontà politica prima dei programmi e dell'inizio della campagna elettorale, provocando più confusione che certezze. Poi l'analisi che motiva l'apertura, per quanto attraverso un adempimento liquidato come “burocratico e formale”, a PDCS e Domani in Movimento. Determinante, nella scelta di dare vincoli chiari, ritrovare nel perimetro delle forze di ex opposizione un confronto politico già avviato, al di là di evidenti differenze ideologiche. “Una scelta confortata - sottolineano - dalla non discontinuità trapelata dalle scelte della ex maggioranza”.

Nel video l'intervista a Gerardo Giovagnoli, che spiega “l'apertura a DC e Domani in Movimento non è una dichiarazione d'amore né un veto verso altre forze politiche”