Logo San Marino RTV

Il Psd sulla lotta alla criminalità organizzata

9 nov 2010
Il Psd sulla lotta alla criminalità organizzata
Il Partito dei Socialisti e dei Democratici ha posto in questi giorni all’attenzione dell’opinione pubblica, delle forze politiche, sociali ed economiche, tramite un documento, l’urgenza per la nostra Repubblica di “realizzare il cambio di passo” adottando provvedimenti sostanziali, da subito, per porci in linea con gli standard internazionali per quanto concerne il contrasto del riciclaggio, del finanziamento al terrorismo e la criminalità organizzata in generale. In particolare il PSD ritiene indispensabile realizzare una effettiva qualificazione del sistema di controlli interni, del numero e della formazione delle risorse umane destinate, anche al fine di assicurare la massima continuità investigativa bilaterale attraverso una collaborazione più efficace. Anche gli eventi delle ultime settimane confermano le preoccupazioni da noi sollevate, e già segnalate da fuori confine, in merito alla presenza in territorio di interessi e persone legate a doppio filo con chi può costituire un pericolo da non sottovalutare per le persone coinvolte in primis, ma in generale per la comunità di una Repubblica che, giustamente, non accetta tali comportamenti criminosi. Il PSD continuerà a porre al centro della propria azione politica la necessità di rafforzare i sistemi di controllo, vigilanza e di reperimento delle informazioni al fine di assicurare la precisa conoscenza dei fenomeni interni. Il PSD è vicino a tutti coloro i quali, con coraggio, mettono a conoscenza il Paese di fatti rilevanti in ordine a infiltrazioni malavitose che, a volte, solo tramite la denuncia pubblica possono essere individuati e sui quali il mondo dell’informazione fa bene a soffermarsi.

L’Ufficio Stampa del P.S.D.