Logo San Marino RTV

PSS condanna le minacce a Masi

6 mar 2004
PSS condanna le minacce a Masi
“Un gesto aberrante e vergognoso, distante anni luce dal nostro modo di intendere e fare politica”. Il Partito Socialista Sammarinese condanna con fermezza le minacce che hanno raggiunto giovedì il consigliere Tito Masi. “Invitiamo i cittadini della Repubblica a manifestare insieme a noi la rabbia e il risentimento verso chi crede che una lettera minatoria o una lettera sul giornale possano stravolgere le nostre radici”. Solidarietà a Tito Masi viene anche dal Partito dei Democratici che chiede a magistratura e forze di polizia di far luce sul fatto: “Le minacce al consigliere di AP rappresentano un atto grave che denuncia l’esistenza di un clima sociale e politico che rischia di degenerare verso forme difficilmente recuperabili”.