Logo San Marino RTV

Rete sul nuovo Dirigente del Tribunale: “Individuato nome di livello elevatissimo”

30 set 2020
Il serale di Rete
Il serale di Rete

Si è parlato di giustizia, Giunte di Castello e territorio nell'ultimo incontro post Consiglio tra Rete e cittadini. Il movimento commenta la nomina di Giovanni Canzio alla guida del Tribunale. Una figura “di livello elevatissimo”, afferma Rete che parla anche del rapporto del Greco su San Marino nel quale l'organismo ha suggerito una riforma della settore giudiziario e su cui maggioranza e opposizione hanno dato letture opposte.

Il documento, spiegano dal movimento, rappresenta una “strada spianata per una riforma che finalmente ci dia un Tribunale che funzioni e che offra la possibilità al cittadino di avere sentenze eque e nei giusti tempi”. Definite “ridicole” le critiche delle opposizioni che accusano la maggioranza di voler fermare il Conto Mazzini. A quel tempo, affermano da Rete, “nessuno di noi faceva politica”. Spazio poi al territorio, con un focus sul Piano regolatore e sul futuro campo di Serravalle B, e un approfondimento sulla legge sulle Giunte, specie sulla novità del voto ai residenti. Infine i rapporti internazionali: soddisfazione per la visita della Sinistra Unita Europea a San Marino, ospite del movimento di maggioranza.

Il comunicato di Rete sul post-Consiglio