Logo San Marino RTV

Riforme e Libertà replica al Patto

21 mag 2009
"Il diluvio di accuse, minacce ed informazioni distorte mosse in questi giorni dal Patto per San Marino ed in particolare dal Segretario di Stato alle Finanze Gabriele Gatti, nei confronti dell’opposizione, rappresenta lo specchio fedele dell’assoluta debolezza e della profonda crisi che sta attraversando l’intera maggioranza. Il Segretario Gatti, che pare aver ripreso con molta disinvoltura la sua vecchia passione nell’andare a denunciare colleghi nel nostro tribunale e nelle procure italiane, ha annunciato un esposto nei confronti dell’opposizione. Di fronte a questo delirio, esprimiamo forte preoccupazione non per le accuse mosse nei nostri confronti, del tutto destituite di ogni fondamento, ma per la reiterazione di un comportamento inaccettabile ed irresponsabile da parte del Segretario alle Finanze che inizia a creare forti imbarazzi nella sua stessa maggioranza".
Continua il comunicato: "Se il Patto per San Marino utilizza impropriamente la convocazione di una conferenza stampa per scaricare sull’opposizione i propri problemi interni, ne prendiamo atto, ma non possiamo che denunciare la fragilità di un quadro politico che appare sempre più asfittico ed incapace nel dare risposte alle emergenze in corso".
Conclude la nota: "Noi invece manterremo i nervi ben saldi e continueremo nelle nostra azione costruttiva con l’intento di contribuire a fare uscire al più presto la nostra Repubblica da una situazione difficile e complessa, situazione che la maggioranza, giorno dopo giorno dimostra di essere incapace di controllare e di governare".