Logo San Marino RTV

Russiagate, Trump ammette di essere indagato

17 giu 2017
Russiagate, Trump ammette di essere indagato
Donald Trump è indagato dal procuratore speciale Robert Mueller che coordina le indagini sul Russiagate. Mueller vuole capire se il presidente americano abbia tentato di ostacolare la giustizia licenziando il capo dell'Fbi James Comey. E' lo stesso tycoon ad ammettere per la prima volta e pubblicamente di essere oggetto di indagine. Lo fa con un tweet in cui si scaglia contro i responsabili di quella che torna a definire ''una caccia alle streghe''. Mueller starebbe ora indagando anche sugli affari del genero e consigliere di Trump Jared Kushner. Nel mirino degli investigatori tutte le transazioni finanziarie e le operazioni imprenditoriali.
A Miami Trump annuncia la cancellazione dell'accordo siglato da Barack Obama con Cuba e definisce il regime dell'Avana ''brutale''.