Logo San Marino RTV

I saluti della Reggenza in occasione della prima seduta del Consiglio Grande e Generale di inizio semestre

19 apr 2017
Ecc.mi Capitani Reggenti Mimma Zavoli e Vanessa D'AmbrosioI saluti della Reggenza in occasione della prima seduta del Consiglio Grande e Generale di inizio semestre
I saluti della Reggenza in occasione della prima seduta del Consiglio Grande e Generale di inizio semestre - Prima seduta del Consiglio presieduta dalla Coppia Reggenziale Mimma Zavoli e Vanessa D'Ambrosio. Ne...
“Con emozione e orgoglio viviamo questo momento che rappresenta anche un coronamento dell'impegno portato avanti con passione da tante donne e uomini per giungere ad un importante traguardo di civiltà per la Repubblica”. Con queste parole, ed un saluto ai Consiglieri - ed ai membri del Congresso - si apre il messaggio dei Capi di Stato, nel quale non manca un auspicio affinché venga rimossa ogni tipo di barriera “che possa ostacolare condizioni di effettiva uguaglianza”. E poi l'invito a mantenere un clima di rispetto, e confronto costruttivo, nel corso dei lavori dell'Assemblea. “Le sfide che il Paese si trova ad affrontare – scrive la Reggenza – esigono responsabilità e senso dello Stato da parte di tutti, pur nel rispetto dei diversi ruoli di maggioranza e di opposizione”. “Prioritario – continua il messaggio – deve essere l'impegno per mettere in sicurezza il bilancio, il sistema finanziario”, e garantire il rilancio economico. Attenzione, inoltre, alle fasce più deboli della popolazione. Da qui l'appello ad improntare ogni decisione su principi di giustizia ed equità. E' indispensabile, secondo i Capi di Stato, dare gli stessi diritti ai lavoratori del settore pubblico e di quello privato, intervenendo con “provvedimenti commisurati alla capacità di spesa di ogni cittadino”, e – in ambito previdenziale – tesi ad assicurare che una pensione dignitosa possa continuare ad essere un diritto garantito. Confermato il pieno sostegno all'azione della Magistratura, e “l'auspicio che nessuno possa pregiudicare l'opera portata avanti” per il rispetto della legalità. “Assicuriamo – si legge nel messaggio – il nostro massimo impegno per adempiere con spirito di servizio al nostro ruolo super partes”. Espressi, infine, apprezzamento e gratitudine, ai precedenti Capitani Reggenti: Marino Riccardi e Fabio Berardi.