Logo San Marino RTV

San Marino 3.0. Mai rassegnarsi, uniti possiamo ribaltare il Paese

15 ago 2013
San Marino 3.0. Mai rassegnarsi, uniti possiamo ribaltare il Paese
San Marino 3.0. Mai rassegnarsi, uniti possiamo ribaltare il Paese
Siamo stati il movimento che ha più fatto parlare, tante volte per colpa dell'ignoranza e della malainformazione, altre per timore di ciò che proponevamo, altre ancora per distogliere l'attenzione dei cittadini da ciò che poteva succedere... Ed ora ci ritroviamo sommersi di debiti, senza lavoro, con le aziende che chiudono, con possibili scontri sociali tra privati e dipendenti della PA, con troppi furbetti che ancora cercano di mangiare le briciole rimaste, senza nessun piano di sviluppo, senza futuro.. Solo tasse e ancora tasse, una più ingiusta dell'altra, furti legalizzati fatti a chi ha sempre contribuito pur di non toccare i soliti potenti, i ladri, i delinquenti che ci hanno portato in questa situazione... anzi, se li incontriamo al bar siamo buoni anche di pagar loro la colazione invece di disprezzarli... Popolo di sottomessi, di comprati in cambio di aria fritta, di pecorelle fatte solo di paroloni... Noi di 3.0 ci abbiamo messo la faccia e il cuore per provare a far qualcosa, per far cambiare rotta al paese perché ci credevamo e sapevamo a cosa saremmo andati incontro!
Ora ci ritroviamo a scendere nel baratro senza nessuna possibilità di risalita, dovremo tutti metterci l’animo in pace, San Marino è finita, il benessere è finito, azzerare ogni singolo progetto che era nelle nostre teste… Basta pensare al comprar casa, al fare famiglia, a vivere una vita serena e felice nella più Antica Terra della Libertà.
Ho da poco aperto un’attività ma sono pronto a chiudere baracca e burattini ed andarmene da questo covo di ladri e mafiosi… Questa Terra non mi rispecchia più, quasi a volte me ne vergogno… Tutto questo grazie a quei pochi che hanno saputo spremere la Repubblica per proprio affare personale fregandosene di tutto e di tutti ed ora ci ritroviamo in questo deserto senza speranze…
Chiedo ad ognuno di voi di farsi un esame di coscienza, di perdere 5 minuti del proprio tempo per chiedersi se è questo ciò che veramente volete per voi e per la vostra famiglia… Mai rassegnarsi, mai arrendersi, uniti possiamo ribaltare il Paese !!