Logo San Marino RTV

Per San Marino: L’attivismo delle Segreterie di Stato

7 nov 2012
Per San Marino: L’attivismo delle Segreterie di Stato
Alcune Segreterie di stato hanno messo in piedi un attivismo forsennato chiamando i cittadini “a rapporto” tramite uno staff pagato dai contribuenti.
E’ un modo di fare politica inaccettabile, ma i boss governativi fanno i loro comodi mentre è in atto la caccia al volantino; si attua un confronto cronometrato dal quale sono esclusi i cittadini ai quali viene imposto il silenzio; impazza un porta a porta frenetico inframmezzato da aperitivi, cene, feste pagate con i soldi dello Stato (1.270.000 euro). Si ricorre perfino ai comici, senza contare che i partiti ne hanno già molti.
Le segreterie sono state trasformate in galoppini specializzati per raccogliere voti e preferenze, ma nessuno denuncia lo scandalo.
La giostra partitocratica gira a pieno ritmo. Una falsa comunicazione su finanza pubblica, territorio, economia, occupazione, PA, relazioni esterne, mira a ingannare nuovamente i cittadini.
L’ossessione del potere sta travisando la campagna elettorale e condizionando il voto dei cittadini.
Il movimento Per San Marino non demorde e contenderà alla partitocrazia il favore dei cittadini, per attuare il cambiamento radicale di cui il Paese ha urgente bisogno.
Cambiare si può. Insieme!