Logo San Marino RTV

A San Marino festa nazionale dell'indipendenza del Kazakhstan

21 dic 2014
A San Marino festa nazionale dell'indipendenza del Kazakhstan
A San Marino festa nazionale dell'indipendenza del Kazakhstan
In occasione della festa nazionale dell’indipendenza del 16 dicembre l’Ambasciata del Kazakhstan ha voluto organizzare a San Marino presso il Centro Congressi Kursaal un ricevimento per festeggiare tale importante ricorrenza insieme alle Autorità sammarinesi, ai rappresentanti del mondo politico ed economico, ed agli imprenditori sammarinesi che hanno già avviato rapporti con il Kazakhstan a seguito della missione istituzionale ed imprenditoriale ad Astana nei giorni 5-8 ottobre 2014.
Con la decisione di tenere i festeggiamenti nella Repubblica di San Marino l’Ambasciatore Andrian Yelemessov ed il Console Giovanni Pomponi hanno voluto rimarcare l’importanza attribuita da parte del Kazakhstan al rapporto di collaborazione e di amicizia instaurato con San Marino, auspicando un ulteriore sviluppo delle relazioni tra i due Paesi, e preannunciando una prossima visita a San Marino di una delegazione di imprenditori kazaki. Durante l’incontro è stato presentato il libro scritto dal Presidente Nazarbayev “Nel Cuore dell’Eurasia”.
Il Segretario di Stato per l’Industria Marco Arzilli ha portato il saluto del Governo di San Marino, ribadendo la propria soddisfazione per il percorso avviato tra i due Paesi per favorire la collaborazione economica tra i rispettivi operatori economici, ed il proprio apprezzamento per lo spirito di grande amicizia e disponibilità dimostrata anche in quest’occasione dall’Ambasciatore Yelemessov, dal Console Pomponi e da tutte le Autorità kazake. Il Dott. John Mazza, a nome degli operatori e professionisti impegnati nella promozione e sviluppo dei rapporti economici ed imprenditoriali tra i due Stati, ha illustrato le caratteristiche salienti del sistema paese del Kazakhstan, che rappresenta un’opportunità nuova e particolarmente interessante per l’intera business community di San Marino.

Comunicato stampa