Logo San Marino RTV

San Marino Prima di Tutto: "per la maggioranza più importanti i badge dei grandi problemi"

25 gen 2017
San Marino Prima di Tutto: "per la maggioranza più importanti i badge dei grandi problemi"San Marino Prima di Tutto: "per la maggioranza più importanti i badge dei grandi problemi"
San Marino Prima di Tutto: "per la maggioranza più importanti i badge dei grandi problemi" - Mancini e Cardelli contro nomina Presidente Fondazione e mancata convocazione Comm Finanze
“Se quella nomina fosse stata davvero urgente, andava inserita nei primi commi del Consiglio”. San Marino Prima di Tutto non ha dubbi: la responsabilità è della maggioranza. A Dc e Ps non piace l'accusa di strumentalizzazione e mette sul tavolo le sue perplessità. “Non vediamo nessun nuovo metodo, né condivisione, ma un profilo scritto su misura sul candidato prescelto, politicizzato, vicino alla vecchia maggioranza ma che poi ha fatto il salto”. “Eravamo pronti a proporre un nostro candidato – dice Alessandro Cardelli – ma in un confronto vero, con una rosa di nomi”. Picchiano duro, parlano di una maggioranza che assume parenti ed amici, che sceglie gli staff non per qualifica e preparazione ma per appartenenza. E non manca l'affondo anche contro il Capogruppo di SSD. Morganti dice che l'obiettivo è di rilanciare il sistema bancario nei prossimi sei mesi? “L'ex segretario è in confusione – lo bacchetta Alessandro Mancini. Pochi mesi fa fu proprio lui a lanciare l'allarme sul sistema, a parlare di 1,9 miliardi di NPL. Oggi o la maggioranza ha la bacchetta magica o qualcosa non torna”. Poi c'è la questione commissione finanze. Da ordine del giorno era previsto entro l'otto febbraio l'audizione di BCSM. “Ci aspettavamo la convocazione – dice Mancini - ma non c'è ancora la data”. San Marino Prima di Tutto si fa anche portavoce dell'ordine professionale degli ingegneri e geometri. A seguito di una Direttiva di Banca Centrale non saranno loro a fare perizie immobiliari. “Non sappiamo chi farà queste perizie. Si parla di standard europei ma non siamo in Europa. Si prevedono addirittura dati presi da un'agenzia del territorio che noi non abbiamo. Siamo allarmati per una categoria economica privata di un lavoro importante.” Infine la preoccupazione per un Governo che tralascia priorità come lavoro, ripresa economica, infrastrutture. San Marino prima di Tutto chiede il confronto sulle vere emergenze. “Molto probabilmente – ironizza Mancini - sono più importanti i badge dei Segretari di Stato”.

Monica Fabbri