Logo San Marino RTV

Sanità: "chiarimenti in maggioranza"

31 lug 2015
Bianca Caruso e Francesco MussoniSanità: "chiarimenti in maggioranza"
Sanità: "chiarimenti in maggioranza" - "Non si può usare l'Iss a scopi politici. Chiederò un chiarimento nella maggioranza per le dichiaraz...
"Non si può usare l'Iss a scopi politici. Chi vuole trasmettere messaggi di caos deve pagare un prezzo pesantissimo. Chiederò un chiarimento nella maggioranza per le dichiarazioni che ho sentito". La conferenza stampa già programmata per illustrare le novità adottate dal Consiglio in risposta ai problemi sollevati dai medici, diventa tutta politica. Il Segretario Mussoni non fa nomi, si limita a ricordare che da almeno 3 settimane la sanità è in prima pagina perchè la politica concentra l'attenzione sull'Iss come un problema e non come una risorsa. Ieri sera, nella nostra trasmissione dedicata ai lavori consiliari, alla gestione politica e tecnica della sanità, sono arrivate critiche non solo dalle opposizioni ma anche da tutta la maggioranza. I problemi del Paese sono altrove, sottolinea Mussoni. Una politica seria dovrebbe affrontare la questione morale, quella economica, la disoccupazione, invece di avanzare suggerimenti sui medici, come invece sta avvenendo.
I Capitani Reggenti visitano l'Ospedale e si soffermano in tutti i reparti della struttura. Hanno potuto constatare, sottolineano Segretario alla sanità e Comitato Esecutivo dell'Iss, reparti molto ordinati, ben ristrutturati, personale dedito al lavoro. Il contrario, commenta Bianca Caruso, di quel che appare sulla stampa. Ho trovato i cassetti pieni di problemi vecchi, sottolinea il Direttore Generale, ad iniziare dalle sale operatorie. Perchè la dirigenza precedente non li ha affrontati? Bianca Caruso rivendica il ruolo dei tecnici al servizio della politica. Appena arrivata, precisa, ho segnalato a Mussoni il troppo precariato e adesso stiamo affrontando la questione retribuzioni - manca il sistema di valutazione rispetto a quello che si fa - e indicatori diversi per valutare la realtà qualitativa. Vecchia la conta dei giorni di ricovero: dobbiamo sapere con quali risultati e con quanti decessi. Il resto sono chiacchiere. La sanità da fastidio perchè il resto del Paese non viaggia allo stesso passo, commenta il direttore sanitario Dario Manzaroli. Qui ci sono le energie per i cambiamenti necessari e che stanno avvenendo, ma personalizzare le colpe è pericoloso. Il Comitato Esecutivo è in perfetta sintonia con il Segretario di Stato, sottolinea il direttore amministrativo. Siamo aperti ai suggerimenti così come l'Iss vuole diventare una struttura aperta. Come è avvenuto oggi per la Reggenza, da settembre saranno programmate delle visite per permettere ai sammarinesi di toccare con mano la qualità della struttura ospedaliera.

Sonia Tura
nel servizio l'intervista a Francesco Mussoni, Segretario alla Sanità