Logo San Marino RTV

Scuola e parcheggi sul tavolo del Congresso di Stato

28 giu 2009
Congresso di Stato
Congresso di Stato
Il Segretario di Stato Morri farà una ricognizione sulla scuola a tutto tondo, dalle infrastrutture alle modifiche che intende adottare in vista del prossimo anno scolastico.
Poi la convenzione parcheggi che arriva sul tavolo del governo, dopo essere stata affrontata dagli organismi del Patto per San Marino.
Accantonata la proposta di una acquisizione pubblica del “parcheggione” per tornare in possesso anche dei diritti a suo tempo ceduti sulla gestione di tutti i parcheggi a raso.
In questa situazione di crisi occupazionale, ha detto la maggioranza, è prioritario che tutte le risorse a disposizione possano essere destinate a sostenere il lavoro e l’impresa.
L’Esecutivo prenderà in esame anche la situazione contratti, dopo le dure critiche lanciate da Osla che ha definito “uno spreco di tempo e di risorse” il tavolo tripartito. L’andamento della trattativa è difficile. I rappresentanti del Patto hanno consigliato al Governo di procedere, un passo dietro l’altro, con la realizzazione del programma di governo. Il processo di riconversione dell’economia secondo le regole della legalità e della trasparenza – è l’analisi - dovrà prevedere interventi a breve, medio e lungo temine, con un monitoraggio costante della situazione. Nel frattempo, individuare tutti gli interventi che, nell’immediato, possano contenere, gli effetti della crisi.