Logo San Marino RTV

Sette nuovi ambasciatori hanno presentato le lettere credenziali alla Reggenza

16 feb 2017
Ambasciatore Jill Morris dalla ReggenzaSette ambasciatori hanno presentato le lettere credenziali alla Reggenza
Sette ambasciatori hanno presentato le lettere credenziali alla Reggenza - E' stato il Segretario alle Finanze Simone Celli a sostituire il Segretario agli Esteri Nicola Renzi...
E' stato il Segretario alle Finanze Simone Celli a sostituire il Segretario agli Esteri Nicola Renzi, assente per un piccolo problema di salute. Ha aperto la cerimonia Jill Morris, Ambasciatore della Gran Bretagna ed Irlanda del Nord, che ha ribadito il massimo spirito di cooperazione tra i due paesi.
"Tante le sfide da affrontare insieme - ha sottolinenato Jill Morris - con lo spirito di amicizia e collaborazione che da sempre ci lega". Anche l'ambasciatore del regno di Thailandia, Tana Weskosith ha confermato il legame bilaterale auspicando l'ampliamento degli scambi commerciali affinchè "San Marino possa utilizzare la Thailandia come punto d'ingresso per un nuovo mercato di 600 milioni di consumatori".  Murat Salim Esenli è l'ambasciatore della Turchia. Al centro del discorso interscambi commerciali ma anche riferimenti alla situazione politica attuale. La Turchia ha ringraziato San Marino per il sostegno alla sua candidatura presso il consiglio Icao, l'agenzia delle nazioni unite per l'aviazione civile.  
Per il Brasile ha presentato le credenziali Antonio de Aguiar Patriota che ha ribadito la bontà delle relazioni tra i due paesi. Il Segretario Celli ha sottolinenato l'importanza della firma dell'accordo che disciplina lo scambio di informazioni in materia fiscale avvenuto il 31 marzo 2016. Un riferimento è andato anche alle Olimpiadi di Rio rigraziando per l'accoglienza riservata alla Repubblica dalle istituzioni brasiliane.
Ofer Sachs è il nuovo ambasciatore di Israele: "L'impegno del vostro popolo nel salvare anime innocenti non verrà mai dimenticato" ha ricordato.
A seguire l'ambasciatore della Mongolia Tserendorj Jambaldorj. "Le relazioni diplomatiche tra i due paesi compiono 10 anni  - ha spiegato - mi auguro che i nostri stati possano ampliare la cooperazione in campo politico, economico e umanitario". L'ultima ambasciatrice è del Kosovo, Alma Lama. Ha elogiato l'impegno della Repubblica nel riconoscimento dello Stato dopo l'indipendenza, all'interno dei consessi internazionali. "Anche a noi il tema della pace è molto caro e stiamo lavorando per la stabilità nella nostra regione" ha concluso l'ambasciatrice Lama.  
Nel pomeriggio, l'incontro dei diplomatici con alcuni funzionari del Dipartimento Affari Esteri, per  implementare gli accordi vigenti.