Logo San Marino RTV

Si apre domani la sessione di giugno del Consiglio Grande e Generale

11 giu 2016
Consiglio Grande e GeneraleSi apre domani la sessione di giugno del Consiglio Grande e Generale
Si apre domani la sessione di giugno del Consiglio Grande e Generale - Convocata per quattro giorni, fino a giovedì 16. Europa al centro
Il Consiglio si prepara a fare il punto sul negoziato per l'Accordo di Associazione di San Marino con l'Unione europea: al centro della seduta di giugno il riferimento del segretario di Stato per gli Affari Esteri, Valentini sull'esito della proposta operativa riguardante la parte istituzionale dell'accordo, finalizzato ad individuare trattamenti di salvaguardia in particolare in materia di libera circolazione delle persone e delle merci, di fiscalità e di libera prestazione dei servizi in territorio. Il dibattito, al via dal pomeriggio di martedì, si preannuncia molto partecipato. All'esame dell'Aula anche due progetti di legge in prima lettura, entrambi presentati dall'Upr: il primo punta introdurre integrazioni e modifiche alle disposizioni in materia di prevenzione e contrasto del riciclaggio e finanziamento del terrorismo, insieme alla disciplina dell'Agenzia di Informazione Finanziaria; il secondo per la trasparenza degli emolumenti per gli incarichi pubblici. Secondo passaggio consiliare invece per il progetto di legge in materia di associazionismo e volontariato, presentato dai gruppi consiliari di maggioranza. La sessione terminerà con la votazione di sei istanze d'Arengo.