Logo San Marino RTV

Si insedia la commissione d'inchiesta su Cis e crisi bancarie: obiettivo individuare le responsabilità politiche o amministrative

di Mauro Torresi
6 ago 2019
Si insedia la commissione d'inchiesta su Cis e crisi bancarie: obiettivo individuare le responsabilità politiche o amministrative

Nel primo pomeriggio si insedierà la commissione d'inchiesta su Banca Cis e le crisi bancarie. Avrà il compito di individuare le eventuali responsabilità politiche o amministrative che hanno coinvolto l'istituto di credito finito in amministrazione straordinaria e, poi, trasformato in Banca Nazionale Sammarinese. E' composta da 12 consiglieri - 6 indicati dalla maggioranza e 6 dall'opposizione - ed è presieduta da Matteo Ciacci, capogruppo di Civico10. L'organismo potrà, tra le altre cose, sentire testimoni, incaricare le forze di polizia di fare approfondimenti, avvalersi della collaborazione dell'autorità giudiziaria e avrà poteri di audizione nei confronti del dirigente del tribunale o dei magistrati. Entro sei mesi, prorogabili, la commissione dovrà produrre una relazione da consegnare al tribunale. Non solo Cis, perché sarà chiamata anche a far luce sulle possibili cause della crisi del sistema finanziario sammarinese.