Logo San Marino RTV

SSD e Psd al lavoro per fare della sinistra la maggioranza relativa

23 mag 2019
SSD e Psd al lavoro per fare della sinistra la maggioranza relativa

Si intensifica il dialogo tra Ssd e Psd. Su richiesta di Sinistra Socialista Democratica l'incontro tra le due delegazioni, riassunto in una nota congiunta. I vertici dei due partiti, confermando il ruolo che li vede attualmente l’una all’opposizione e l’altra al governo, definiscono in fase di superamento "degli elementi più significativi di divisione" che nel 2016 portarono alla scissione. Entrambi si riconoscono il ruolo di più importante interlocutore nello schieramento politico e in particolare nell’area della sinistra, senza ignorare che ognuna di esse ha già in essere rapporti stretti con altre forze socialiste e riformiste. SSD e PSD, sottolinea la nota, vogliono portare dalla stessa parte tutte le forze che fanno riferimento agli stessi ideali, con l’obiettivo di diventare l'area che rappresenta la maggioranza relativa. Si lavora, scrivono, per costruire una piattaforma programmatica della sinistra che possa esprimere nella prossima legislatura una componente maggioritaria alle elezioni, base di un governo capace di fare le riforme necessarie per la messa in sicurezza e per la ripresa economica del paese, ma con la collaborazione delle forze sociali e datoriali.