Logo San Marino RTV

Stabilità: dal contro-tavolo no a "riforme che rischiano di produrre un impoverimento del Paese"

11 apr 2018
contro tavolo opposizioni categorie
contro tavolo opposizioni categorie
Si è parlato di previdenza nell'ambito del contro-tavolo istituito dall'opposizione (Rete, Mdsi, Pdcs, Ps e Psd) insieme a sindacati e categorie economiche. La riflessione è ruotata intorno a quelle che potrebbero essere le “linee di indirizzo, parte di una strategia generale, - si è detto - che miri a generare nuova ricchezza e posti di lavoro. Solo in questo contesto – concordano - potranno essere accettabili misure correttive dell’attuale sistema previdenziale”. Dal contro-tavolo arriva, dunque, un no secco a riforme impostate dall'attuale Governo che – sottolineano - abbiano come finalità quella di ri-bilanciare i conti senza considerare gli effetti negativi sulla capacità di spesa dei cittadini e sul conseguente incremento del costo del lavoro”.
Emersa pertanto la necessità di affrontare le varie tematiche con il giusto metodo, sviluppando - sottolineano - un dialogo partecipato e basato su dati e proiezioni attendibili che restituiscano la reale portata delle ipotesi di intervento del governo e delle eventuali alternative.